Breaking Bad: 9 cose sulla serie tv che (forse) non sapete

Dopo aver visto il 14° episodio della quinta stagione, “Ozymandias”, l’autore George R.R. Martin ha definito Walter White un mostro più grande di qualsiasi personaggio di Game of Thrones, e ha promesso di “fare qualcosa in merito” nel suo prossimo libro.

 

Dato il successo dello show, alcuni spacciatori di droga hanno iniziato ad aggiungere un colorante blu al loro metadone cristallizzato nel tentativo di dare un ‘brand’ al prodotto.

 

 

 

Circa vent’anni prima che ottenesse il ruolo di Walter White, Bryan Cranston ha fatto parte dei.. Power Rangers! E quello appena sentito non è l’unico collegamento con il sopracitato show. Anni dopo l’attore ha scoperto che il Blue Ranger — il cui vero nome è Billy Cranston — era stato chiamato così in suo onore. C’era già qualcosa di blu nell’aria, non trovate?

 

 

Gilligan voleva che lo spaventosamente geniale Tuco fosse il cattivo per tutta la seconda stagione, ma l’attore Raymond Cruz ha poi avuto un ruolo importante in The Closer e quindi non è stato più disponibile. Forzati dal dover portare un scena un nuovo cattivo, hanno introdotto l’anti-Tuco: Gus Fring.

 

 

Nell’ultimo giorno di riprese della quinta stagione, Bryan Cranston si è fatto un tatuaggio in onore di Breaking Bad

 

 

Il primo, il quarto, il decimo e il tredicesimo episodio della seconda stagione hanno tutti delle introduzioni in bianco e nero, e quando si combinano i titoli degli episodi vengono fuori “7 30-7/giù/su/ABQ (Albuquerque)”

 

In quella che è stata definita da Vince Gilligan come “una ripresa che capita una volta su un milione,” Bryan Cranston è riuscito a far finire una pizza sul tetto di casa White al primo colpo; la scena è diventata subito un cult

 

 

 

Sono stati realizzati 62 episodi. E il 62esimo elemento della tavola periodica è il Samario, una droga utilizzata nel trattamento del dolore dei pazienti affetti da cancro.

 

 

Le coordinate che Walt usa per tracciare il luogo in cui ha sepolto i soldi sono quelle dei Q Studios di Albuquerque, nel New Mexico, dove lo show è stato realizzato.

La Rouquine

Breaking Bad – Backstage
Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone
Tag: