Età consigliata 4-99

Film Pixar del 2012, ha vinto l’Oscar come miglior film d’animazione nel 2013.

Il titolo originale è The Brave, che significa “L’impavida”o la coraggiosa, tradotto in italiano nel meno appropriato Ribelle, poiché in realtà è il Coraggio della protagonista il reale filo conduttore.

Infatti, ad una prima visione veloce e non attenta, e considerandolo, sottovalutandolo,“solo”un cartoon, questo film potrebbe sembrare la classica storia della Principessa ribelle che si oppone, quasi per capriccio al volere dei genitori. Invece no, Ribelle è molto di piu, basta guardarlo con i giusti occhi.

Merida, la protagonista della storia, è l’anti-principessa Disney, spettinata, spericolata, un personaggio assolutamente positivo e intraprendente che molto ha da insegnare. Una giovane principessa scozzese il cui destino è gia deciso, ma a cui lei coraggiosamente si oppone riuscendo a cambiarlo.

Significativa la scena in cui al torneo organizzato per vincere la sua mano, lei decida di gareggiare per se stessa, se stessa come protagonista assoluta della sua vita, delle sue scelte e della sua autodeterminazione. Meglio la solitudine all’obbligo di doversi sposare forzatamente senza amore e solo per un dovere imposto dal suo casato. Femminista, indipendente e coraggiosa, messaggi che ogni bambina e bambino dovrebbero imparare sin dall’infanzia, sul fatto che spesso, nonostante la tanto pubblicizzata parità dei generi, questa non abbia un corrispettivo nella realtà, e quanto ancora a volte le donne siano relegate a certi ruoli e doveri imposti dalla società e da secoli di cultura in cui i compiti sono predeterminati da un modello vecchio stile e che non prevede evasioni.

Merida, si oppone a tutto questo, perché ha capito che può scegliere di essere la donna che vuole, libera. Ma per realizzare il suo sogno, inizierà uno scontro generazionale con la madre, su quelli che sono i ruoli imposti, le convenzioni, che dopo mille vicissitudini, le porteranno a capirsi e ad amarsi ancora di piu, ma non prima di aver fatto un lungo percorso emotivo.

Un film sull’indipendenza, sull’amore filiale e materno, di come questo necessiti di trovare dei compromessi per poter crescere e migliorare. Un film sulla libertà, sulla possibilità di essere ciò che si è, seguendo le proprie passioni e inclinazioni, anche quando la società non approva, ma con l’impegno e l’apertura mentale tutto può cambiare.

Una bella favola, con una bellissima colonna sonora e una Scozia magicamente dipinta, di come il mondo potrebbe essere cambiato se le persone fossero capaci di andare oltre gli schemi. Un meraviglioso messaggio di speranza di un mondo migliore per i nostri bambini, se anche noi dimenticassimo per un attimo questi schemi per spiegargli quanto questo mondo potrebbe essere migliore se tutti fossimo uguali e avessimo pari opportunità.

Elena Ma

Ribelle – The Brave
Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone