Il mondo Marvel, popolato da supereroi con una vita normale, ma con poteri fuori dal comune e da cui derivano delle grandi responsabilità, ha una nuova e affascinante eroina tutta da scoprire, Capitan Marvel.

Ad interpretarla è l’attrice Brie Larson. E’ lei infatti, che incarna un modello di donna-eroina umana, ma piena di risorse eccezionali. Grazie ai suoi poteri ribalterà le sorti della Terra e dell’universo intero. Vers è una donna che vive presso l’impero Kree. Da anni lavora in una Starforce di guerrieri capitanata da Yon-Rogg (Jude Law). Vers però non ricorda nulla del suo passato. La sua mente dipende totalmente dalla Suprema Intelligenza, che le fa credere che i suoi poteri siano un dono da usare per proteggere e servire l’impero Kree. Durante una missione contro un popolo nemico però, qualcosa va storto e Vers vivrà una serie di avventure che la porteranno a scoprire qualcosa in più sul suo passato. Raggiungerà il pianeta Terra, alla ricerca di una verità fin troppo a lungo celata.

Capitan Marvel è un personaggio forte, femminile lineare ed ironico. Ben presto imparerà ad uscire fuori da una gabbia dorata di bugie creata su misura per lei. Disposta a tutto pur di liberarsene, un po’ alla volta imparerà a gestire i suoi poteri, tirando fuori tutta la forza e la cattiveria di cui è capace.

Vers mostra sempre un atteggiamento sicuro ed arrogante, che ti coinvolge nella sua disperata voglia di cambiare il mondo, in maniera energica e senza filtri. Il suo unico scopo è quello di fare emergere una realtà ipocrita e soffocante, che rifiuta ed allontana , quanto più può.

Una donna che con la sua ironia ci spiazza, e ci fa credere che con la forza di volontà tutto sia possibile, al di là delle differenze di genere, delle bugie e delle mancanze. Brie Larson riesce a donare a questa supereroina una grande personalità, regalandole uno sguardo intenso quanto furbo ed intelligente .

Effetti speciali da togliere il fiato, per una storia coerente e piena di riferimenti ai film Marvel. Con questo film il mondo Marvel, quasi giunto all’autodistruzione, può definirsi completo . Un film che consiglio a tutti, non solo agli amanti dei fumetti.

Glenda Marsala

Recensione film – Capitan Marvel
Condividi su: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone
Tag: